Logo Salvalai
Un tempo più conosciuto dell’Amarone, il Recioto, vino molto amato dai Romani, è diventato principalmente un vino da dessert. Esiste una lunga storia associata con il nome Recioto. E’ stato detto che il nome derivi dal fatto che le "reci"” (orecchie), la parte più alta e meglio esposta del grappolo e di conseguenza anche la più dolce e matura, fosse usata per l’appassimento. Ma è più probabile che la parola derivi dal latino "racemus" che significa grappolo. Infatti in molte ordinanze del XIV secolo troviamo la parola "recis" che significava selezionare e appendere le uve. Ci prendiamo particolarmente cura nella produzione di questo vino iniziando proprio dalla selezione delle uve migliori.

Produzione:
Il vino è prodotto con il 65% di Corvina Veronese, il 30% di Rondinella e il 5% di Molinara. Le uve utilizzate per la produzione del Recioto vengono raccolte 1-2 settimane in anticipo rispetto a quelle per il Valpolicella. Durante la vendemmia, solamente i grappoli migliori e senza difetti vengono raccolti e collocati in singoli strati all’interno di cassette. Sono poi lasciati essiccare naturalmente in locali chiamati "fruttai", i quali sono ben ventilati per evitare il sopravvenire di muffe non desiderate. Il processo di appassimento dura fino alla fine del mese di Febbraio. Durante questi mesi i grappoli sono costantemente controllati e nel caso si presentassero con difetti immediatamente rimossi.
Alla fine del periodo di appassimento, i grappoli hanno perso il 30/40% del proprio peso mentre gli zuccheri, elemento indispensabile per assicurare durante la successiva fermentazione un consistente livello alcoolico, circa il 18% , è aumentato.
La macerazione è prodotta per contatto delle bucce per un periodo che varia dai 20 ai 30 giorni. Dopo aver rimosso le bucce, il prodotto viene spedito direttamente nei tonneaux e nelle barrique e continuamente mosso per inibire la fermentazione. Una volta che il periodo di invecchiamento in legno che varia da 12 a 18 mesi è terminato, il processo di maturazione è completato da un riposo finale in bottiglia di 6 mesi.

Descrizione Organolettica:
Il nostro Recioto si distingue per un colore vermiglio inteso con tonalità violacee. Mostra tutta la sua consistenza rilasciando un intenso aroma di ciliegia sotto spirito con sentori ben integrati di frutti di bosco e vanigllia. Nonostante sia un vino morbido con 80-100 gr/Lt di contenuto zuccherino, è un vino con importante struttura e tannini morbidi ben bilanciati.

Abbinamento e Servizio:
Il nostro Recioto si accompagna a fine pasto con pasticceria secca o torte, frutta passita e macedonia di fragole. E’ anche eccellente con dolci a base di cioccolato. Il suo particolare fruttato insieme con il delicato tocco di vaniglia e di piacevole tostatura lo rendono anche ideale come vino di meditazione o conversazione.

Dati Analitici:
Alcohol 13.5%
Acidità Totale 5.60 gr/l
Acidità Volatile 0.60 gr/l
Zuccheri riduttori 110.0 g/l
Estratto Secco 35g/l
S.C. Spa - Italia - P. IVA 00639080985 - Cookie Policy